"Twilight" Stephenie Meyer, 4 libri

Author: Giuliana Popolizio Etichette::


Buongiorno a tutti.
Dal momento che per le recensioni dei due libri annunciati nei giorni scorsi,bisognerà aspettare un po’,ho pensato di parlarvi nel frattempo di una saga ormai conosciutissima.
I pareri sono stati abbastanza controversi,l’autrice ha dovuto sentire i commenti più disparati e in giro per il web ce ne sono davvero tanti.
La saga in questione è “Twilight”.
Anzitutto voglio dirvi una cosa: anche se i personaggi principali della saga sono dei vampiri,il genere non è gotico - horror. Questo è uno dei motivi per il quale Stephanie Meyer (l’autrice ) è stata sommersa di critiche negative. Il genere è romantico,non c’è dubbio.
E’ risaputo che abbia tracciato un nuovo genere di vampiri, essi infatti non evitano di esporsi alla luce del sole perché essa si rivela mortale (sappiamo infatti che la luce del sole brucia la pelle dei vampiri classici), ma perché i nostri amici Cullen (la famiglia di vampiri che fa da padrone in questa saga) sprigiona un luccichio adamantino.
I Cullen, come tutti i vampiri, sentono il desiderio di nutrirsi di sangue umano,ma questa famiglia cerca di vivere sostenendosi grazie a sangue animale per mantenere una sorta di integrità morale.
Inoltre,ogni vampiro ha una qualità unica che lo distingue dagli altri. Ad esempio Edward (il protagonista maschile) riesce a leggere nelle menti di tutti coloro che lo circondano … eccetto uno.
Queste strane qualità rintracciabili nei Cullen, hanno causato alla Meyer non pochi grattacapi.
Al di là di quello che si può pensare, lo stile di questa autrice è scorrevole, accattivante, di quelli che ti mettono addosso una curiosità tale da leggere molto velocemente saltando addirittura le parole!
È una saga adolescenziale, ma è piacevole anche per una fascia di lettori più “Attempata” perché il romanticismo fa sospirare chiunque.
Edward ruberebbe il cuore a qualsiasi donna,di qualsiasi età perché lui è un uomo di altri tempi e ha delle accortezze che ai nostri giorni, verrebbero derise e sbeffeggiate. Per esempio,quale ragazzo,ai giorni d’oggi, direbbe : (riferendosi alla camicetta della protagonista)"Questo colore si sposa perfettamente con la tua carnagione"? E’ una frase raffinata e galante e sicuramente ormai inusuale.
Ed è questo che, a mio parere, rende la saga adatta agli adolescenti del “tutto e subito”. Infatti questi libri insegnano dei valori ( come la castità pre-matrimoniale) che vengono sottovalutati e minimizzati. Gli adolescenti di questi ultimi decenni, non hanno rispetto del proprio corpo e non considerano l’intimità come qualcosa da raggiungere a piccoli passi,con dolcezza e maturità.
Infine posso dire che sono dei libri che ti catapultano in un mondo quasi perfetto, dove tutto è magico, che aiutano ad eludere il nostro quotidiano per qualche ora. Forks (la città dove si ambienta la storia) diventa un luogo quasi fisico(è una città che esiste davvero) in cui tutto diventa tangibile, trasognante, realizzabile.
Concludo dandovi qualche cenno sulla trama accorpando tutti e quattro i libri.
Bella è una ragazza che sceglie di andare a vivere con suo padre a Forks, città perennemente interessata da fenomeni atmosferici scomodi: pioggia,nebbia,neve. E lascia sua madre Renee nell’assolata Phoenix nello stato dell'Arizona per permetterle di vivere la sua nuova vita con il suo secondo marito. E’ una ragazza timida e solitaria. Si iscrive nel college di questa città e inizia la sua convivenza con suo padre, sceriffo della città, dal quale ha ereditato il carattere taciturno e poco espansivo. A scuola comincia a conoscere i suoi nuovi amici e lui… Edward Cullen il ragazzo più strano e intrigante della scuola. Il primo incontro dei due non è dei più idilliaci,infatti Edward si mostra di primo acchito scontroso e infastidito dalla vicinanza della ragazza (sono compagni di banco nell’ora di biologia). Il perché di questo comportamento verrà spiegato più avanti. Non sto a specificare come si evolve il rapporto tra i due. Basta dire che Bella è una ragazza abbastanza impacciata e instabile: riesce ad inciampare addirittura nei sui stessi piedi e Edward inizia a maturare un istinto protettivo nei suoi confronti. Insomma scintille!
Ogni libro ha in sé una particolarità e una tematica centrale. Twilight è un po’ l’introduzione e delinea tutti i personaggi, il loro carattere, difetti e pregi.
New moon è il secondo e ha in sé la tematica dell’abbandono.
Eclipse invece è un po’ la svolta di tutta la storia: compromessi, lotte, minacce, desideri dei personaggi principali.
Breaking dawn è l’ultimo … e vi lascio con questa domanda: Edward e Bella si sposeranno?
Buona lettura!

0 opinioni |

Posta un commento

Pagine

BooksPassion cerca collaboratori!

BooksPassion cerca collaboratori!
contatto email: giulipopo@hotmail.it

Gruppo di lettura

Gruppo di lettura
Questo blog ha deciso di immergersi nella lettura di gruppo di questo acclamatissimo romanzo!

Seguimi se ti va!

By Email

L'estate dei morti viventi

L'estate dei morti viventi
qui trovate la recensione:http://giuliana-bookspassion.blogspot.it/2011/02/recensione-lestate-dei-morti-viventi-di.html mentre cliccando sulla foto potete leggere un articolo di "terre di confine magazine"

Banner

Chat

Books Passion Reviews

Serie tv seguite e suggerite

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

Blog Archive

Google+ Followers

Powered by Blogger.

su Facebook

Libreria Anobii

Banner amici


create your own banner at mybannermaker.com! Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic angelss_book



Create your own banner at mybannermaker.com!
Copy this code to your website to display this banner!
banner 1 banner 2